Il gioco iniziatico del bambino


Gli adulti “concedono” ai bambini di giocare ma deve essere ben chiaro che il loro gioco non ha nulla a che vedere con le ‘cose serie’ che sono, di volta in vola, la diretta emanazione dello spirito dominate del tempo.
Oggi vengono proposte come più serie e determinanti le regole del marcato? E così le “regole del gioco” della vita finiscono col coincidere con quelle variamente assorbite e declinate negli assetti istituzionali e nei giochi di potere che determinano l’andamento della vita quotidiana.

Scarica il PDF

Il gioco iniziatico del bambino,
in Quilibri, la rivista di chi legge, a cura di Paolo Barbieri e Gerardo Mastrullo,
ed. Quilibri
Milano 2017